Mediem Network:  Mediem Agency  |  Mediem Real Estate   -  Italiano Italiano - English English - Francais Francais     |     Mediem Twitter Mediem LinkedIn Mediem Facebook
Mediem Agency

Mediem Agency: Costa Azzurra

Per aver interpretato un ruolo da protagonista nel boom dell’investimento italiano in Costa Azzurra negli anni novanta, Mediem Agency è un nome imprescindibile da Mentone a Saint Tropez. Tale è infatti anche la posizione che le riconoscono i più importanti costruttori e promotori immobiliari francesi.

Due decenni di esperienza, conoscenza del territorio, servizi dedicati e personale madrelingua fanno di Mediem Agency un interlocutore privilegiato per comprare, vivere o investire in Costa Azzurra.

 

 

Acquistare in Costa Azzurra

In oltre 20 anni di esperienza, Mediem ha creato un team di esperti per guidare i propri clienti all'acquisto ed alla gestione di una proprietà immobiliare in Francia.
Le note informative qui sotto spiegano quello che serve conoscere su leggi e regolamenti francesi.

 

Nuova realizzazione

› Prenotazione

La firma di un contratto di prenotazione (contratto preliminare) costituisce la prima fase dell'acquisto, e garantisce allo stesso tempo l'acquirente di un appartamento situato in un complesso in via di realizzazione.
Infatti, nel contratto, l’acquirente troverà tutte le indicazioni circa la regolarità delle opere e gli estremi della concessione a edificare, la descrizione dettagliata e l'identificazione dell'alloggio, il tempo di realizzazione dei lavori, la data della firma del contratto definitivo e il nome della Banca che garantisce l’opera, insieme al nome del Notaio che redigerà l’atto definitivo.

 

› Scadenziario

I termini di pagamento sono generalmente i seguenti:

5%Prenotazione
25%Atto Notarile
5%Fine Fondamenta
20%Soletta primo piano
15%Tetto
15%Pareti interne
10%Fine lavori
5%Consegna delle chiavi

 

 

› Atto Notarile

I rogiti possono essere effettuati subito dopo l'inizio dei lavori (ovviamente dopo l'ottenimento della Garantie d'achèvement = garanzia bancaria) con un pagamento che varia tra il 20 e il 30% del valore totale. Per i pagamenti successivi l'acquirente riceve "Les appels de fonds" (= richiesta di fondi in base all’avanzamento lavori).

 

Documenti

L’acquirente dovrà fornire, per la data stabilita, tutti i documenti necessari alla stipula di tale atto. I documenti saranno richiesti direttamente alle parti o dal notaio o dall’agente immobiliare.

 

Procedura

L’acquirente riceverà il progetto d’atto direttamente presso la propria abitazione: da quel momento avrà tempo 30 giorni per fissare la data del rogito e versare l’importo richiesto dal notaio, ovvero il prezzo dell’appartamento più le spese notarili. L’acquirente potrà effettuare il pagamento tramite bonifico bancario o assegno circolare francese.

 

 

› Prezzo di vendita

E' fisso e definitivo al momento della prenotazione, ed è comprensivo di TVA 19.6% (IVA Francese).

 

 

› Spese d'acquisto

Per l'acquisto di un immobile nuovo, le spese sono pari a una percentuale tra il 2 e il 3,5% del prezzo di acquisto.
Esse sono costituite da:
 

Onorario del Notaio

Si basa su un listino delle tariffe ed è proporzionale al prezzo di acquisto. Si retribuisce la redazione degli atti pubblici di compravendita (promessa di vendita, rogiti, iscrizioni ipotecarie).
 

Imposte

Il beneficiario è il Tesoro dello Stato Francese. Vi sono compresi la tassa sulla pubblicità fondiaria, il costo dei timbri fiscali, l'IVA sull'onorario del notaio.

 

 

› Garanzie

La legge Francese impone a chi vende di assicurare le seguenti garanzie:

 

GARANZIA BANCARIA (Garantie d'achèvement)

Rilasciata da primario istituto bancario, assicura il completamento dei lavori, ed in caso di inadempimento da parte del costruttore, si impegna ad anticipare o versare direttamente le somme necessarie al completamento della costruzione. Tutti i pagamenti dovranno essere intestati alla banca che presta la garanzia o al notaio rogante.

 

 

GARANZIE ASSICURATIVE

Sono polizze assicurative prepagate dal promotore e depositate presso il notaio:
 

Decennale
copre tutti i vizi di costruzione ed i difetti di fabbricazione che potrebbero compromettere la solidità del bene.
 
Biennale
si applica a qualsiasi elemento che non faccia tutt'uno con la struttura (rivestimenti, porte e finestre, rubinetteria, ecc.).
 
Annuale
copre i piccoli difetti di costruzione, i vizi apparenti e i difetti dell’isolamento acustico.

 

 

GARANZIA ACUSTICA E TERMICA

Garantisce l’isolamento acustico e termico dell’appartamento.

 

 

 

Rivendita

› Compromesso

La firma di un compromesso, per alloggi già finiti, è la prima fase dell’acquisto. Viene ufficializzato e riconosciuto un accordo tra il Venditore e l’Acquirente, e da tale momento iniziano le pratiche che condurranno alla firma definitiva del rogito.
Al momento della firma del compromesso, l’Acquirente verserà un acconto del 10%. Questo acconto verrà depositato sul conto del Notaio e il suo ammontare resterà vincolato fino al giorno del rogito che potrà aver luogo entro 3 mesi. Sul compromesso viene indicato il tipo di finanziamento.
L’acconto potrà essere versato con diverse modalità:
- Bonifico bancario sul conto del Notaio - Emissione di un assegno bancario francese a favore del Notaio
Pagamento: all’atto della stipula del rogito l’Acquirente provvederà al saldo, tenendo conto che verrà dedotto l’anticipo già versato nelle mani del Notaio. Il Notaio si sarà preventivamente accertato che sulla proprietà non gravino ipoteche. In caso contrario provvederà alla loro cancellazione, e al pagamento di qualsiasi debito inerente l’immobile.

 

 

› Spese d'acquisto

Le spese variano a seconda che l’immobile sia stato costruito da più o meno di 5 anni:
 
- immobili con più di cinque anni: 6 - 7 % del prezzo
- immobili con meno di cinque anni: 2,5 - 3% del prezzo
 

Esse sono costituite da:
 

Onorario del Notaio

Si basa su un listino delle tariffe ed è proporzionale al prezzo di acquisto. Si retribuisce la redazione degli atti pubblici di compravendita (promessa di vendita, rogiti, iscrizioni ipotecarie).
 

Imposte

Il beneficiario è il Tesoro dello Stato Francese. Vi sono compresi la tassa sulla pubblicità fondiaria, il costo dei timbri fiscali, l'IVA sull'onorario del notaio.

 

 

› Garanzie

Garanzia della superficie acquistata

La LOI CARREZ del 18 dicembre 1996 impone al Venditore di menzionare nel compromesso di vendita la superficie esatta della proprietà venduta. Se l’Acquirente dovesse verificare una diminuzione della superficie in misura maggiore del 5% di quella indicata nell’ atto, potrà chiedere al Venditore una diminuzione di prezzo proporzionale alla superficie mancante.

 

 

Amianto (Amiante)

Per gli immobili costruiti prima del 1 luglio 1997 il Venditore dovrà far certificare la presenza o assenza di amianto e allegare tale certificazione al compromesso di vendita.
Questa disposizione vale sia per i condomìni, che per le proprietà private.

 

 

Piombo (Saturnisme)

Dalla legge del 29 luglio 1998, il venditore di un immobile costruito prima del 1948 deve certificare la presenza o l’assenza di piombo nell’area in cui si trova l’immobile di sua proprietà.

 

 

Termiti (Termites)

Stato parassitario che indica se l’immobile in vendita si trova in una zona contaminata da termiti.

 

 

Diagnostica Energetica (DPE - Diagnostique de performance energetique)

Riguarda tutte le vendite a partire dal 1° novembre 2006. Questa perizia ha lo scopo di informare l’acquirente circa il consumo energetico dell’appartamento e di dare consigli su come sfruttare meglio l’energia, al fine di evitare inutili dispersioni.

 

 

Articolo 20

Certificato che attesta l’avvenuto pagamento delle spese condominiali e di eventuali pendenze durante il periodo di competenza del Venditore. Può essere richiesto sia dal notaio che dal Venditore e viene emesso dall’amministratore dello stabile.

 

 

 

Fiscalità

› Tasse sulla proprietà immobiliare

TAX FONCIERE

Cos'è
Viene calcolata tramite l'applicazione di una percentuale sul valore catastale del bene.
Gli alloggi nuovi ne sono esonerati per due anni a partire dalla consegna.
L’esonero è a discrezione dell’Amministrazione Comunale.
In tutti i casi, la quota inerente la raccolta rifiuti deve essere pagata.

 

Quando si paga
Il pagamento della tassa è richiesto ogni anno alla persona che risulta proprietaria dell'immobile al 1 gennaio di ciascun anno.
Il pagamento deve essere versato nel mese di ottobre dal proprietario ed è pagabile con assegno o bonifico bancario.

 

Modello H2
Nel caso di alloggi nuovi, alla consegna dell’appartamento viene dato all’Acquirente un modello H2 che dovrà essere compilato entro 90 giorni, e che permette all’Acquirente non residente di usufruire di un’agevolazione fiscale della Taxe Foncière per i primi due anni.

 

 

TAX D'HABITATION

Cos'è
Viene calcolata in base al valore locativo catastale. E' una tassa comunale che include i vari servizi del comune.

 

Quando si paga
Il pagamento decorre dal 1° gennaio successivo alla consegna. Nel caso in cui l’immobile venga locato, la tassa è a carico dell’inquilino.
Il pagamento deve essere effettuato nel mese di Novembre.

 

 

CANONE TV

Viene inviato automaticamente insieme alla tassa d’abitazione.
Nel caso in cui il proprietario non possedesse un televisore, ha la possibilità di comunicarlo all’ufficio imposte di competenza, affinchè possa esserne esonerato.

 

 

› Tasse sui redditi immobiliari

Il trattamento fiscale che si applica agli investimenti immobiliari compiuti da non residenti è di particolare interesse. Il non residente che percepisce dei redditi in Francia è normalmente tenuto a fare una dichiarazione al fisco Francese che lo tasserà come segue:

 

REDDITO DI AFFITTO

Il reddito totale percepito nel corso dell’anno viene ridotto del 10% per un alloggio non nuovo e il 25% per un alloggio nuovo.
Il “reddito imponibile” viene calcolato con l’ulteriore deduzione degli interessi pagati per il mutuo.
La tassazione alla quale sarà assoggettato il “reddito imponibile” è del 25%.

 

 

PLUS VALORE DEGLI IMMOBILI RIVENDUTI: 19%

Dal 1° febbraio 2012 è in vigore una modifica della misura sulla plus valenza immobiliare che si articola su due punti:

 

1) Esenzione dalla tassazione della plus valenza immobiliare sulle seconde case dopo 30 anni di possesso della proprietà;
 

2) Abbattimento progressivo della tassazione come segue:
    2% per ogni anno di detenzione oltre il 5° anno
    4% per ogni anno di detenzione dopo il 17° anno
    8% per ogni anno di detenzione dopo il 24° anno

 

 

 

 

 


Per qualsiasi ulteriore informazione, vi preghiamo di contattarci senza impegno ai recapiti delle nostre sedi.

Mediem Network:  Mediem Agency  |  Mediem Real Estate